venerdì 27 agosto 2010

ritorno

siamo a casa. clandestino compreso. viaggio un po' pesante: la gatta che faceva miao ogni 30 secondi, i cani che ansimavano e la civetta che faceva ciuf con lo stesso ritmo della gatta ma sfasata. quindi tutto un miao ciuf arf arf... ora hanno mangiato tutti, sono tranquilli qua e là che dormono e tra poco vado a nanna anch'io. senza gli usignoli. buuuuuu....

4 commenti:

  1. Pare ieri che sei partita...

    RispondiElimina
  2. Alla fine siamo stati a Roma più del previsto e non nel periodo previsto.

    Vorrà dire che verremo a trovarti in patria, prima o poi.

    Un saluto a tutti gli abitanti... dell'arca! :)

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il passaggio di cattedra, quindi.

    RispondiElimina

se non sei d'accordo con me, dimmelo gentilmente.