martedì 1 giugno 2010

atti giudiziari

l'altro giorno ho trovato nella cassetta della posta il solito avviso di raccomandata, verde stavolta: atti giudiziari. beh, o era una multa, o il vicino cretino che mi denuncia perché i cani fanno la cacca in giardino (il mio, ovviamente) e a lui dà fastidio, o l'ex... oggi sono andata a prenderla e dentro c'erano poche righe che dicono che lo stronzo il signor ..... ha depositato in tribunale a Venezia copia del ricorso, che devo andare a prendere nel mio comune. suppongo per il divorzio.
bene. 
domani leggerò cosa scrive il suo avvocato. per la separazione ha detto che non gliela davo abbastanza, nonostante tutti i regali che lui mi faceva quando tornava dai suoi viaggi. vediamo stavolta cosa si è inventato. 
mi sento di merda.

7 commenti:

  1. Mi dispiace :(
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sursum corda :*

    Io, però (te lo dico gentilmente, come richiesto), da uno così vorrei divorziare alla velocità della luce.

    Ovviamente facendogliela pagare il più cara possibile ;)

    RispondiElimina
  3. Ricordati una certa discussione di qualche mese fa e vendi cara la pelle. Che il danaro non farà la felicità ma rende l'infelicità molto più sopportabile.

    Confido in te :-))))

    /graz

    RispondiElimina
  4. e io confido in voi, graz...
    ieri sono andataa a prendere il suo ricorsso e tutto sommato non schifoso come l'altro, salvo qualche cretinata sparsa, ma non vuole nessuna variazione rispetto alla separazione. cercherò di vendere cara la pelle, ma ho dentro un'angoscia terribile.

    RispondiElimina
  5. Ciao, son passata per un saluto. Spero che tu abbia metabolizzato e cacciato l'angoscia (che qua mi sa che serve la rabbia, per l'angoscia proprio proprio volendo ci sarà tempo dopo)

    Un abbraccio solidale
    /graz

    RispondiElimina
  6. grazie, ragazze. la rabbia c'è e sto scrivendoman mano tutto quello che mi viene in mente e che mi può servire. ma l'angoscia resta. quell'uomo mi fa paura. e mi sento sola. se non ci foste voi mi sentirei ancora più sola.

    RispondiElimina

se non sei d'accordo con me, dimmelo gentilmente.